Modelli di climatizzatore

Modelli

Climatizzatore portatile

Il climatizzatore portatile non necessita di installazione e non richiedere la realizzazione di un impianto. Viene utilizzato per rinfrescare l'ambiente desiderato, ogni qualvolta occorre; è quindi trasferibile, può essere spostato da una stanza all'altra, o da una casa ad un'altra, a seconda delle esigenze. Ha un costo inferiore rispetto al climatizzatore fisso, e la potenza è minore rispetto al fisso. Inoltre necessita di uno spazio per fare fuoriuscire l'aria calda dal tubo di cui è dotato, che solitamente viene posizionato in una finestra socchiusa; questo riduce il rendimento del rinfrescamento dell'ambiente, a causa dello scambio tra interno ed esterno.

Climatizzatore fisso

Il climatizzatore fisso garantisce prestazioni e rendimenti superiori rispetto al portatile. Il costo è maggiore, in quanto richiede l'installazione e la manutenzione da parte di personale qualificato.

Solitamente è dotato di una o più unità interne, gli split, e un'unità esterna, il motore; viene installato nella parte alta della parete, per ridurre gli ingrombi e avere una maggiore efficacia. E' necessario stabilire gli ambienti che si vogliono rinfrescare, valutando il montaggio di uno o più apparecchiature, a seconda delle stanze e della metrature.